sabato 28 maggio 2016

Grande NIBALI ma..

Grande Nibali che ha compiuto una rimonta spettacolare oggi pomeriggio nella tappa più dura: 4 salitazze per 4.100 metri di dislivello!!!

Staccato alla grande Chaves, ma la sua è stata una vera impresa?
Alla fine non ci sono stati avversari di grande livello, infatti Valverde è del 1980, mentre Chaves (che non ha mai partecipato al Tour de France) s'è quasi piantato sul più bello, mentre un vero campione avrebbe continuato ad insistere per tenersi la Maglia Rosa..

Nibali torna a VINCERE!

Giro d'Italia 2016, 27 Maggio 2016: NIBALI TORNA A VINCERE

Finalmente una buona prova per lo "Squalo dello Stretto" in queste due salite sulle Alpi del Nord-Ovest, tra cui quella famosa del Colle dell'Agnello dove c'era ancora tantissima neve.
Il merito della sua vittoria, però, va dato secondo me a Michele Scarponi, il suo super e fidato gregario che s'è fermato per aspettarlo, dopo essere passato per prima dalla Cima Coppi di questo Giro (il colle suddetto), ma anche alla rovinosa caduta dell'ex maglia rosa che non ha saputo guidare bene il mezzo in discesa, andando a sbattere contro un muro di neve che lo ha fatto completamente sbalzare dalla sella facendogli fare il giro (per fortuna il casco è obbligatorio, se no si sarebbe sicuramente aperto il cranio!!!)!

Oggi, sabato 28 Maggio 2016, ci sarà la prova del 9, vedremo cioè se davvero Nibali è tornato in forma e se potrà superare Chaves, ora primo. Oggi ben 4 salite e 3 discese, con arrivo a Sant'Anna di Vinadio, per la prima volta nella storia del Giro d'Italia.

Domani, invece, arrivo da Torino con giri a ripetizione nel famosissimo Parco del Valentino!